29 - 31 agosto, 1 settembre – 26,27 ottobre  2019

 PROGRAMMA DI ARRICCHIMENTO STRUMENTA FEUERSTEIN- I LIVELLO STANDARD

Fisiocenter – viale Magna Graecia 245 Catanzaro Lido 
per informazioni ed iscrizioni scrivere a  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. o a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

 Il corso si propone come momento formativo per acquisire competenze specifiche in relazione al proprio intervento di supporto in una relazione di aiuto.

Partendo dal presupposto che l'essere umano costruisce le proprie strutture di pensiero nel rapporto continuo con l'ambiente, è importante domandarsi quale ruolo può avere il Mediatore (sia insegnante, educatore, psicologo, terpaista, genitore o quant'altro) nel favorire lo sviluppo delle abilità che rendono efficace tale rapporto.

La modificabilità che si vuole indurre passa prima attraverso le riflessioni personali degli stessi operatori, sostiene Feuerstein. È necessario che il Mediatore in prima persona acquisisca competenze e operi un percorso di cambiamento consapevole dei propri atteggiamenti e dello stile personale di relazione.

 Il corso sarà articolato prevedendo un ampio alternarsi di lezioni frontali, di esperienze personali nell’utilizzo degli strumenti e di attività laboratoriali in situazioni di gruppo.

 Le lezioni frontali sono finalizzate a creare l’inquadramento teorico; sono basate sull’esperienza diretta della formatrice a fianco del professor Feuerstein e del suo staff, e su collegamenti con ricerche neuro scientifiche che vanno ad avvalorare il postulato di base del pensiero Feuerstein: modificabilità cognitiva strutturale.

 Le esperienze personali nell’utilizzo degli strumenti servono come base di riflessione relativamente a meccanismi di apprendimento e di crescita personale e saranno indirizzate alla declinazione del lavoro nelle diverse situazioni operative. Le esperienze di lavoro della formatrice che opera in ambito educativo da quasi mezzo secolo, ed annovera nella propria storia di lavoro attività in scuole, in centri di riabilitazione, in laboratori ludico/educativi e nel mondo privato, saranno utili per individuare come trasferire le proprie esperienza dalla riflessione personale al lavoro con i propri referenti.

 I lavori di gruppo permetteranno lo scambio tra i partecipanti in un dialogo diretto tra le persone. Il piccolo gruppo permette a tutti di esporre il proprio pensieri e di ascoltare quello degli altri, facilita la personalizzazione degli elementi in fase di studio, induce riflessioni personali, amplia il ventaglio delle realtà con le quali ci si può confrontare, crea relazioni valide sul territorio, promuove la costruzione di un sapere più profondo e condiviso.

 L’attività a distanza fornisce un supporto in itinere e facilita la realizzazione delle attività nel momento in cui si rientra nella propria realtà professionale. Tanti anni di lavoro mi hanno mostrato che spesso si esce dai corsi caldi e ricchi di ottime intenzioni che purtroppo spesso stentano a decollare. La creazione di una rete virtuale e la consapevolezza del supporto a distanza aumentano le possibilità di realizzazione.

 

Vengono fornite, comprese nella quota di partecipazione  5 dispense in formato digitale, una per ogni strumento